Neuropatie

Cosa sono le neuropatie?

Il termine “neuropatia” comprende diverse patologie a carico del nervo periferico. Il sistema nervoso periferico è il gruppo di fibre nervose che unisce il sistema nervoso centrale con altri organi del corpo umano. Le diverse alterazioni nel funzionamento di questi nervi possono causare diversi tipi di neuropatie, che essere classificate in base a:

  • Tempo di evoluzione (acuta o cronica);
  • Condizione assonale o demielinizzante;
  • Forme ereditarie o acquisite.

Quali sono i sintomi delle neuropatie?

I sintomi della neuropatia variano a seconda del tipo e della posizione dei nervi danneggiati. Possono manifestarsi all’improvviso (neuropatia acuta) o svilupparsi lentamente (neuropatia cronica).

I sintomi più comuni sono:

  • dolore
  • intorpidimento
  • formicolio
  • debolezza e perdita di tono muscolare
  • problemi di equilibrio e difficoltà nella coordinazione dei movimenti

Inoltre, potrebbero manifestarsi riduzione della sensibilità al tatto, alla temperatura e al dolore.

Diagnosi per le neuropatie

Inizialmente, viene eseguita un’anamnesi completa e un esame fisico. Le informazioni ottenute possono aiutare il medico a formulare una diagnosi corretta. Gli esami del sangue e gli esami di imaging, a loro volta, possono fornire informazioni sulla causa della neruropatia.

Quali sono le cause delle neuropatie?

Esistono molte cause di neuropatia. Questa condizione può essere ereditaria o acquisita, vale a dire dovuta a:

  • Traumi;
  • Infezioni e malattie autoimmuni;
  • Malattie sistemiche;
  • Farmaci e sostanze tossiche;
  • Disturbi vascolari;
  • Squilibrio vitaminico;
  • Alcolismo.

Trattamenti per le neuropatie

La fase iniziale della terapia prevede l’identificazione e il trattamento di eventuali problemi medici di base, come il diabete o le infezioni. Alcuni dei casi di neuropatia sono ormonali o sono correlati a problemi nutrizionali, cioè possono essere facilmente trattati e persino curati in alcuni casi. Nonostante ciò, la maggior parte delle neuropatie non ha cura. È noto che diverse neuropatie possono influire sulla qualità della vita delle persone, per questo l’obiettivo della terapia è quello di ridurre al minimo i sintomi e riuscire a controllarli. Le possibili opzioni terapeutiche sono le seguenti:

  • Terapia farmacologica: medicinali per controllare il dolore;
  • Terapia fisica: esercizi mirati, massaggi e altri trattamenti per aiutare ad aumentare la forza, l’equilibrio e le capacità di movimento;
  • Terapia occupazionale: per aiutare ad affrontare il dolore e la perdita di funzionalità;
  • Chirurgia: eseguita in pazienti con neuropatia correlata alla compressione, come la sindrome del tunnel carpale.
  • Ausili meccanici: uso di dispositivi e scarpe progettati per ridurre il dolore e consentire una maggiore libertà di movimento;
  • Corretta alimentazione: una dieta sana ed equilibrata serve a garantire il giusto apporto di vitamine e nutrienti;
  • Stile di vita sano: esercizio fisico per migliorare la forza muscolare, smettere di fumare, mantenere un peso adeguato e monitorare il consumo di alcol.

A quale specialista rivolgersi?

Le neuropatie sono malattie che vengono trattate da esperti in Terapia del Dolore e Neurologia.

07-09-2023
Top Doctors

Neuropatie

Prof.ssa Mariarosa Anna Beatrice Marina Melone - Neurologia

Creato il: 24-04-2017

Editato il: 07-09-2023

Editor: Antonietta Rizzotti

Cosa sono le neuropatie?

Il termine “neuropatia” comprende diverse patologie a carico del nervo periferico. Il sistema nervoso periferico è il gruppo di fibre nervose che unisce il sistema nervoso centrale con altri organi del corpo umano. Le diverse alterazioni nel funzionamento di questi nervi possono causare diversi tipi di neuropatie, che essere classificate in base a:

  • Tempo di evoluzione (acuta o cronica);
  • Condizione assonale o demielinizzante;
  • Forme ereditarie o acquisite.

Quali sono i sintomi delle neuropatie?

I sintomi della neuropatia variano a seconda del tipo e della posizione dei nervi danneggiati. Possono manifestarsi all’improvviso (neuropatia acuta) o svilupparsi lentamente (neuropatia cronica).

I sintomi più comuni sono:

  • dolore
  • intorpidimento
  • formicolio
  • debolezza e perdita di tono muscolare
  • problemi di equilibrio e difficoltà nella coordinazione dei movimenti

Inoltre, potrebbero manifestarsi riduzione della sensibilità al tatto, alla temperatura e al dolore.

Diagnosi per le neuropatie

Inizialmente, viene eseguita un’anamnesi completa e un esame fisico. Le informazioni ottenute possono aiutare il medico a formulare una diagnosi corretta. Gli esami del sangue e gli esami di imaging, a loro volta, possono fornire informazioni sulla causa della neruropatia.

Quali sono le cause delle neuropatie?

Esistono molte cause di neuropatia. Questa condizione può essere ereditaria o acquisita, vale a dire dovuta a:

  • Traumi;
  • Infezioni e malattie autoimmuni;
  • Malattie sistemiche;
  • Farmaci e sostanze tossiche;
  • Disturbi vascolari;
  • Squilibrio vitaminico;
  • Alcolismo.

Trattamenti per le neuropatie

La fase iniziale della terapia prevede l’identificazione e il trattamento di eventuali problemi medici di base, come il diabete o le infezioni. Alcuni dei casi di neuropatia sono ormonali o sono correlati a problemi nutrizionali, cioè possono essere facilmente trattati e persino curati in alcuni casi. Nonostante ciò, la maggior parte delle neuropatie non ha cura. È noto che diverse neuropatie possono influire sulla qualità della vita delle persone, per questo l’obiettivo della terapia è quello di ridurre al minimo i sintomi e riuscire a controllarli. Le possibili opzioni terapeutiche sono le seguenti:

  • Terapia farmacologica: medicinali per controllare il dolore;
  • Terapia fisica: esercizi mirati, massaggi e altri trattamenti per aiutare ad aumentare la forza, l’equilibrio e le capacità di movimento;
  • Terapia occupazionale: per aiutare ad affrontare il dolore e la perdita di funzionalità;
  • Chirurgia: eseguita in pazienti con neuropatia correlata alla compressione, come la sindrome del tunnel carpale.
  • Ausili meccanici: uso di dispositivi e scarpe progettati per ridurre il dolore e consentire una maggiore libertà di movimento;
  • Corretta alimentazione: una dieta sana ed equilibrata serve a garantire il giusto apporto di vitamine e nutrienti;
  • Stile di vita sano: esercizio fisico per migliorare la forza muscolare, smettere di fumare, mantenere un peso adeguato e monitorare il consumo di alcol.

A quale specialista rivolgersi?

Le neuropatie sono malattie che vengono trattate da esperti in Terapia del Dolore e Neurologia.

Questo sito web utilizza cookie propri e di terze parti per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle la pubblicità relativa alle sue preferenze, nonché analizzare le sue abitudini di navigazione. L'utente ha la possibilità di configurare le proprie preferenze QUI.