Tumore Surrene

Specializzazione di Chirurgia generale

Che cos’è il tumore del surrene?

Il tumore del surrene è una rara neoplasia che colpisce le ghiandole surrenali, i due organi posizionati superiormente ai rene che rilasciano ormoni fondamentali per numerose funzioni dell’organismo, come il cortisolo, gli ormoni steroidei, l’aldosterone, gli androgeni e gli estrogeni. Si tratta nella maggior parte dei casi di un tumore benigno, nonostante può presentarsi anche in forma maligna. Possono colpire la parte corticale delle ghiandole surrenali o quella midollare ed il loro trattamento sarà differente se maligni o benigni.

Prognosi della malattia

Il successo della terapia del tumore al surrene dipende dal grado di sviluppo dello stesso e se sia maligno o meno. Qualora il tumore sia maligno e abbia già raggiunto lo stadio della metastasi le possibilità di cura sono ridotte. Nell’80% dei casi possono verificarsi recidive entro 10 anni.

Sintomi del tumore del surrene

Il tumore al surrene è spesso asintomatico, specialmente quando non è ingrossato e non rilascia molti ormoni. Qualora invece abbia già raggiunto una dimensione eccessiva e comprima altri organi, uno dei sintomi principali è il dolore nell’area dell’addome. Altri sintomi sono invece la diretta conseguenza del rilascio eccessivo di certi ormoni. L’aldosterone causa un picchi nella pressione arteriosa, mentre i livelli di potassio e renina si riducono. Il feocromocitoma, ha effetti simili con tachicardia, cefalee e sudorazione aumentata. L’eccesso di cortisolo, infine, provoca un aumento del peso, aumento degli zuccheri con conseguente diabete, irsutismo, deformazione del volto che prende la forma cosiddetta a “luna piena” e comparsa di smagliature rosse sull’addome. Una delle complicanze più frequenti del tumore al surrene è la sindrome di Cushing.

Diagnosi per il tumore del surrene

Gli esami emocromo completo e delle urine sono utili per controllare i livelli degli ormoni e dunque individuare facilmente la problematica. Altri esami clinici che rivelano la presenza del carcinoma sono l’Ecografia, la TAC e la Risonanza Magnetica. Per avere un’ulteriore conferma sulla natura della malformazione si può inoltre eseguire una biopsia ed un esame istologico.

Quali sono le cause del tumore del surrene

Non sono ancora state accertate le cause che portano allo sviluppo del tumore al surrene. Il fumo non sembra rivestire alcun ruolo e la familiarità non è confermata. La presenza di certe anomalie genetiche come La sindrome di Li-Fraumeni o la sindrome di Cushing sembrerebbero invece aumentare l’insorgenza del tumore.

Trattamenti per il tumore del surrene

Il tumore al surrene può essere trattato con differenti opzioni a seconda dello stadio raggiunto. La chirurgia rappresenta l’unica soluzione in caso di malformazione maligna. Viene impiegata la tecnica laparoscopica qualora non sia presente metastasi in organi circostanti.

La Chemioterapia e la Radioterapia vengono affiancate alla chirurgia nei tumori di piccoli dimensioni o come palliativo in quelli in metastasi. Una terapia farmacologica specifica verrà poi applicata per contrastare gli effetti causati dalla sovrapproduzione dei vari ormoni.

A quale specialista rivolgersi?

Gli specialisti che sono coinvolti nella diagnosi e nel trattamento del tumore al surrene sono l’endocrinologo, il chirurgo generale e l’oncologo.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies