Dolore alle articolazioni

Specializzazione di Medicina interna

Che cos’è il dolore articolare?

Il dolore che origina dalle articolazioni spesso proviene da strutture esterne, come i muscoli, i tendini o i legamenti, come nel caso per esempio della borsite e della tendinite.  Il dolore articolare, noto anche con il nome di artralgia, principalmente è un sintomo, non una malattia in quanto tale, poiché la causa del dolore in realtà è una malattia. Si tratta di un sintomo abbastanza comune, che rende la vita quotidiana difficile per molte persone. Il disagio a ginocchia, spalle, gomiti, caviglie, polsi, ecc. appare sotto forma di punture, dolori acuti ed altri sintomi che influenzano la qualità della vita del malato.  I disturbi che di solito causano il dolore alle articolazioni sono: 

Prognosi della malattia

Il dolore articolare varia a seconda della causa. Inizialmente, prima si identifica la patologia che causa l’artralgia, più facile sarà trattare sia il dolore che la patologia sottostante che lo causa. 

Sintomi del dolore articolare

Il dolore articolare colpisce diverse aree del corpo, come per esempio le ginocchia, le dita delle mani e dei piedi, i polsi o le spalle. Il dolore di solito è associato a rigidità, dolore al tatto e anche infiammazione. Il dolore articolare può essere accompagnato dall’infiammazione di una o più articolazioni e si verifica in modi diversi. Un buon esempio è l’artrosi, in cui la cartilagine dell’articolazione (il tessuto che protegge l’articolazione) si deteriora. La capacità rigenerativa della cartilagine è limitata, per cui si produce una perdita progressiva della cartilagine nel tempo.  Una volta prive di cartilagine le ossa sfregano l’una contro l’altra, provocando dolore, infiammazione e anche protuberanze ossee nell’articolazione, che causano rigidità e difficoltà di movimento.  I dolori articolari possono comparire improvvisamente o svilupparsi progressivamente e peggiorare nel tempo.  Alcuni sintomi comuni dei dolori articolari sono:

  • Sensazione di bruciore
  • Prurito
  • Intorpidimento
  • Dolore
  • Arrossamento
  • Gonfiore
  • Difficoltà di movimento
  • Mobilità ridotta
  • Rigidezza
  • Formicolio

Il paziente che soffre di dolori articolari deve inoltre recarsi immediatamente da uno specialista nel caso in cui si verifichi uno dei seguenti sintomi, in quanto si tratterà di una condizione grave: 

  • Sanguinamento
  • Osso che sporge dalla pelle
  • Febbre non associata ad influenza
  • Grave dolore articolare
  • Sviluppo di deformità articolare

Diagnosi per i dolori articolari

Se presenta sintomi come febbre, mal di gola, affaticamento o stanchezza estrema, malessere o infiammazioni, il paziente si dovrà recare presso un centro sanitario adeguato che lo possa aiutare ad alleviare i sintomi sopra descritti.  Lo stato di salute del paziente verrà valutato con un esame obiettivo completo. Alcuni degli esami che possono essere effettuati sono: 

Quali sono le cause del dolore articolare

Nella maggior parte dei casi la causa del dolore è l’artrite, sia essa artrite comune, cronica o acuta. Tuttavia, il dolore può essere correlato a diverse malattie, tra cui artrite reumatoide, lupus, borsite, condromalacia della rotula, lesioni, infezioni, osteoartrosi, osteomielite, tendinite o anche distorsioni

Si possono prevenire?

Il miglior modo per prevenire il dolore articolare è fare esercizio fisico regolarmente, che favorisce la mobilità articolare rafforzando nel contempo i muscoli.  Seguire una dieta equilibrata ed un corretto apporto di calcio rafforzeranno inoltre le ossa. D’altro lato, è consigliabile evitare abitudini come il consumo eccessivo di alcol o il tabacco

Trattamenti per il dolore articolare

Il trattamento serve a trattare il disturbo che causa il dolore. Per esempio, un paziente affetto da lupus ha bisogno di un farmaco che inibisca il sistema immunitario, mentre un paziente affetto da un’infezione articolare a causa di un’infezione sessualmente trasmissibile (IST) può avere bisogno di antibiotici.  Come norma generale, i sintomi possono essere alleviati prima di conoscere la diagnosi definitiva, per esempio con dei farmaci antinfiammatori.  Il trattamento più comune comprende: 

  • Farmaci antinfiammatori steroidei
  • Iniezioni di corticosteroidi
  • Antibiotici e drenaggio chirurgico in caso di infezione
  • Fisioterapia
  • A volte immobilizzare l’articolazione con una stecca o una fasciatura può alleviare il dolore. Anche l’applicazione di caldo e freddo è utile per alleviare il dolore causato dall’infiammazione. 

A quale specialista rivolgersi?

Gli specialisti incaricati del trattamento del dolore articolare sono gli specialisti di Reumatologia e dell’unità di Terapia del Dolore, benché a volte possa essere trattato anche da uno specialista in Medicina Interna e da Fisioterapisti. 

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies