Nutrizione clinica

Che cos’è la nutrizione clinica?

La nutrizione clinica è un’azione terapeutica che include diverse procedure volte ad aiutare il paziente ad adattarsi e fronteggiare diversi stati morbosi anche modificando il proprio regime dietetico.

Perché si esegue?

Si ricorre alla nutrizione dietetica quando si rende necessario apportare modifiche alla propria alimentazione a causa di diverse patologie, tra cui:

In cosa consiste?

La nutrizione clinica può essere eseguita per prevenire e/o trattare delle patologie relazionate con l’alimentazione o stati di malnutrizione secondari ad un’altra patologia. Nel primo caso, è necessario innanzitutto individuare i soggetti a rischio e valutarne lo stato di salute dal punto di vista dietetico, programmando un adeguato iter dieto-terapeutico e, se necessario, sessioni di terapia comportamentale.

Nel secondo caso, invece, sarà necessario (dopo aver individuato i soggetti a rischio) programmare una terapia dietetico-nutrizionale per far fronte a patologie che inibiscono parzialmente o totalmente l’alimentazione spontanea del paziente, ricorrendo se necessario alla nutrizione sostitutiva. Le procedure maggiormente attuate in questi casi prevedono l’alimentazione orale assistita, l’assunzione di integratori dietetici e la nutrizione artificiale (parenterale o enterale).

Questo sito Web utilizza cookie propri e di terzi per raccogliere informazioni al fine di migliorare i nostri servizi, per mostrarle pubblicità relative alle sue preferenze, nonché per analizzare le sue abitudini di navigazione..