Disturbo cognitivo

Specializzazione di Neurologia

Sotto il concetto di disturbo cognitivo si raggruppano tutte le alterazioni di uno o più funzioni cognitive che elaborano e ricordano le informazioni, includendo le aree della percezione, dell’attenzione, del linguaggio e della memoria. Tra i disturbi cognitivi più comuni ci sono il delirio, l’amnesia, la demenza, il morbo di Alzheimer, il morbo di Parkinson, ecc. Inoltre, alcuni disturbi e malattie acquisite come l’ictus o il trauma cranico possono essere causa di disturbi cognitivi. Anche fra i bambini sono comuni i disturbi che interessano lo sviluppo cognitivo del linguaggio o di attenzione, come il disturbo da deficit di attenzione e iperattività (ADHD). Attualmente, la maggior parte di questi disturbi può essere curata con una diagnosi precoce, una terapia farmacologica personalizzata ed un trattamento psicologico.
loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies