Idroterapia

Specializzazione di Fisioterapia

Che cos’è l’idroterapia?

L’idroterapia è una procedura che utilizza l’acqua per trattare determinate patologie ed è indicata sia come preparazione fisica ad un intervento chirurgico, sia come riabilitazione postoperatoria. La riabilitazione in acqua è diventata un protocollo di riabilitazione ortopedica e sportiva da pochi anni, ma ha registrato un grande consenso da parte di medici e pazienti. Rispetto alla riabilitazione eseguita in palestra, quella in acqua consente un controllo maggiore del proprio corpo permettendo al paziente di eseguire anche esercizi difficili come quelli di resistenza, che rafforzano le articolazioni e le ossa e migliorano il tono muscolare, la postura e l’equilibrio. 

Che patologie tratta?

L’idroterapia è indicata in caso di: 

Viene inoltre utilizzata per aumentare il tono muscolare prima di sottoporsi ad un intervento ed è indicata per quei soggetti che soffrono di sovrappeso o obesità e per prevenire le lesioni da overtraining negli sportivi.
Le principali controindicazioni per questo tipo di terapia riabilitativa sono:

  1. Diabete, soprattutto se in fase avanzata
  2. Cardiopatia ischemica
  3. Febbre
  4. Incontinenza
  5. Micosi ed infezioni della pelle
  6. Osteoporosi non avanzata

In cosa consiste?

Generalmente, un ciclo di idroterapia prevedere due o tre sedute alla settimana, mentre la durata del ciclo può variare a seconda delle condizioni del paziente.
Gli effetti curativi dell’idroterapia non sono riconducibili all’acqua in sé, ma all’effetto che hanno sul corpo gli stimoli termici (caldo e freddo), chimici (utilizzando preparati da aggiungere all’acqua) e meccanici (minore o maggiore pressione sugli arti). In genere, nel percorso di riabilitazione vengono fatti eseguire al paziente degli esercizi molto simili a quelli eseguiti in palestra, ma un corretto programma di idroterapia deve tenere i considerazione tre principi fondamentali: la viscosità, la pressione idrostatica ed il galleggiamento.

Preparazione per l’idroterapia

Per potersi sottoporre a delle sessioni di idroterapia è necessario consultare il proprio medico di famiglia o un esperto in Ortopedia o Fisioterapia che, a seguito di una valutazione dello stato fisico del paziente e degli obiettivi da lui prefissati, lo indirizzerà verso un programma riabilitativo preciso.

loading...
Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies