Malattie respiratorie

Specializzazione di Pediatria

Che cosa sono le malattie respiratorie?

Prima di iniziare, va notato che l’apparato respiratorio svolge un ruolo essenziale nel fornire ossigeno al corpo. Rimuove inoltre i residui di anidride carbonica e gli scarti tossici, regola la temperatura e stabilizza il sangue. Le malattie respiratorie croniche (MRC) sono malattie di tipo cronico che colpiscono i polmoni e/o le vie respiratorie. Tra queste vi sono asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), rinite allergica, malattie polmonari correlate al lavoro e ipertensione polmonare. Le malattie respiratorie colpiscono direttamente i polmoni e possono derivare dalle seguenti cause: polmonari, cardiovascolari, psicosomatiche e gravi cause che possono diventare fatali. L’Organizzazione Mondiale della Sanità (OMS) stima che 235 milioni di persone soffrono di asma e 64 milioni di persone hanno la BPCO. La stessa organizzazione afferma che ogni anno circa 4 milioni di persone in tutto il mondo muoiono a causa delle MRC, fra cui la BPCO è in cima alla lista come prima causa di morte. In breve, qualsiasi condizione o affezione che colpisce l’apparato respiratorio è considerata una malattia o un disturbo respiratorio. Il seguente è un elenco completo: asma, asbestosi, polmone nero, bronchiolite, bronchite, broncopneumopatia cronica ostruttiva, enfisema, empiema, polmonite eosinofila, tumore laringeo, laringomalacia, legionellosi, tumore polmonare, raffreddore comune, tubercolosi, febbre della valle, influenza, sinusite, faringite, linfangioleiomiomatosi, tosse persistente, pleurite, polmonite, pneumotorace, embolia polmonare, fibrosi polmonare, sindrome da distress respiratorio, virus respiratorio sinciziale, sarcoidosi, sindrome respiratoria acuta grave, silicosi e tonsillite.

Prognosi delle malattie

La prognosi delle malattie respiratorie può variare notevolmente a seconda della patologia specifica. Tuttavia, la prognosi di solito migliora per la maggior parte di esse se il paziente effettua il trattamento in modo corretto. Ciò vale sia per i problemi respiratori più gravi che per quelli più lievi.

Sintomi delle malattie respiratorie

I sintomi variano da persona a persona a seconda della patologia. Ciononostante, i sintomi più frequenti sono:

  • Tosse
  • Sibili e pressione nel torace
  • Secrezioni (flemma)
  • Affaticamento e difficoltà a respirare
  • Rinite, starnuti e prurito al naso

Diagnosi per le malattie respiratorie

Per diagnosticare queste malattie il medico effettua un esame obiettivo approfondito e un’intervista. Verranno inoltre esaminate e valutate le caratteristiche della malattia e i problemi respiratori. Anche l’analisi del sangue può essere utile per il medico, come altri esami, tra cui:

  • Radiografia toracica
  • Esame dell’espettorato
  • Test di funzionalità polmonare

Quali sono le cause delle malattie respiratorie?

Vi possono essere più fattori in gioco alla base delle malattie polmonari. Normalmente rispondono a cause specifiche:

  • Virus
  • Fumo di sigarette
  • Inquinamento dell’aria, polvere e gas tossici

Alcuni dei fattori di rischio sono:

  • Fumo di tabacco
  • Bassa resistenza del sistema immunitario
  • Esposizione a sostanze irritanti sul posto di lavoro
  • Riflusso gastrico

Si possono prevenire?

Sebbene attualmente non sia possibile prevenire del tutto le malattie respiratorie, è possibile evitare alcuni dei problemi associati. Pertanto, si raccomanda di proteggere il più possibile i polmoni seguendo questi consigli:

  • Evitare il fumo di tabacco: il fumo fa aumentare il rischio di sviluppare malattie respiratorie.
  • Vaccinarsi: molte malattie respiratorie si manifestano come conseguenza di un virus; esistono vaccini che consentono di evitare problemi importanti.
  • Lavarsi le mani: l’igiene delle mani aiuterà i pazienti a mantenere un’igiene sufficiente per evitare il rischio di contrarre un’infezione virale.
  • Indossare maschere chirurgiche: l’impiego di questo dispositivo può evitare complicanze nei lavori che espongono il paziente a polvere, vapori o gas tossici.

A quale specialista rivolgersi?

Le malattie respiratorie devono essere trattate da uno specialista in pneumologia. Con la sua esperienza e la sua formazione è lo specialista più preparato ad affrontare qualsiasi malattia correlata all’apparato respiratorio.

Video collegati a Malattie respiratorie


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies