Dissecazione aortica

Specializzazione di Angiologia

Che cos’è la dissecazione aortica?

La dissecazione aortica, conosciuta anche con il nome di dissezione aortica, è una grave patologia caratterizzata dalla lacerazione della parete interna dell’aorta. Questa lacerazione consente il passaggio del sangue al suo interno creando quindi un falso lume.

Prognosi della malattia

L’80% dei pazienti con dissecazione aortica, se non viene tempestivamente trattato, muore nelle prime due settimane a causa di complicanze quali ictus, attacco cardiaco, danni nervosi e/o spinali ed insufficienza renale. In caso di terapia, invece, il 70% dei pazienti verrà sottoposto a dissezione della prima porzione dell’aorta e circa il 90% a dissezione del vaso in aree più distanti del cuore. Questo trattamento garantisce la sopravvivenza al 60% dei pazienti affetti da questa malattia.

Sintomi della dissecazione aortica

Il sintomo principale della dissecazione aortica è il dolore improvviso e lancinante al torace che può portare a perdita di coscienza. Alcuni soggetti possono anche sentirlo al dorso e alle spalle.
Altri sintomi possono essere:

  • Dispnea
  • Sudorazione
  • Differenza di pressione sanguigna negli arti

Diagnosi per la dissecazione aortica

La diagnosi di dissecazione aortica avviene mediante tecniche di imaging quali ecografia, TC e RM. Come prima indagine viene generalmente eseguita una radiografia toracica che evidenzia la presenza di una dilatazione del vaso nel 90% dei pazienti. In seguito, verrà eseguita la TC con mezzo di contrasto e in alcuni casi possono essere richiesti ulteriori esami di accertamento quali:

Quali sono le cause della dissecazione aortica?

La causa principale di questa condizione è il deterioramento delle pareti dell’arteria, spesso dovuto ad ipertensione arteriosa cronica. Altre possibili cause sono:

Trattamenti per la dissecazione aortica

La dissecazione aortica viene considerata un’emergenza medica. Per questo motivo il paziente verrà ricoverato e tenuto sotto controllo e, appena possibile, gli verranno somministrati farmaci per ridurre la frequenza cardiaca e la pressione arteriosa. In seguito, si dovrà decidere se continuare con la terapia farmacologica o se sottoporre il paziente ad intervento chirurgico: generalmente si preferisce ricorrere alla chirurgia nel caso in cui la dissezione interessi i primi centimetri del vaso, continuando a seguire la terapia farmacologica nel caso in cui la malattia si manifesti in aree più lontane dal cuore. La chirurgia o l’impianto di stent vengono sempre eseguiti nel caso in cui la dissecazione causi il sanguinamento dell’arteria, interrompendo l’apporto di sangue a organi vitali.

A quale specialista rivolgersi?

In caso di dissecazione aortica è necessario rivolgersi ad un esperto in Angiologia, Cardiochirurgia, Cardiologia o Chirurgia Vascolare.

Video collegati a Dissecazione aortica


Utilizziamo cookies propri e di terzi per offrire una miglior esperienza e un miglior servizio. Utilizzando questo sito ne accetta l'uso. Continuare Politica dei cookies